Tu sei qui

Parte il Bonus Revisione Auto 2022

Rimborso revisione periodica
05 Gennaio 2022

Parte il Bonus Revisione Auto 2022

 

Dal 1° novembre 2021 è scattato l’aumento della tariffa ministeriale sulla Revisione Periodica dei veicoli a motore e dei rimorchi, che è passata da 45 euro a 54,95 euro, con il totale della spesa per la revisione che al netto dell’Iva al 22% e di altre spese ha registrato l’effettivo rialzo di 12,14 euro.

Il governo, viste le difficoltà del momento, ha pensato di compensare questo aumento con un bonus del valore di 9,95 euro che va a coprire per intero il rincaro della tariffa ministeriale e quasi completamente l'aumento del prezzo della revisione.

 

Quando parte il Bonus?

Dal 3 gennaio 2022 è online la piattaforma informatica creata dal Ministero dei Trasporti per richiedere il bonus revisione auto 2022. Il sito si chiama “Bonus veicoli sicuri” ed il rimborso dell’incentivo è pari a 9,95 euro.

 

Chi ha diritto al Bonus?

Il fondo stanziato dal Governo per il bonus revisione 2022 è pari a 4 milioni di euro all'anno, perciò il rimborso dei 9,95 euro vi sarà fino ad esaurimento delle risorse disponibili. L'incentivo viene quindi assegnato secondo l’ordine temporale di ricezione delle richieste.

Il contributo potrà essere richiesto appunto per le revisioni effettuate dal primo novembre 2021 e per i tre anni successivi. È importante tenere presente però, che l’agevolazione sarà concessa ai proprietari per un solo veicolo e per una sola volta nell’arco dei tre anni.

 

Come richiedere il Bonus?

Per presentare la domanda i cittadini interessati devono accedere alla piattaforma attraverso l’identità digitale SPID, oppure la Carta d’Identità Elettronica (CIE) o la Carta Nazionale dei Servizi (CNS), compilare il modello disponibile sulla piattaforma ed allegare la copia dell’attestazione dell’avvenuto pagamento della revisione.

 

Come avverrà il rimborso del Bonus?

Il rimborso arriverà direttamente sul conto corrente. Dal 1° novembre, la manutenzione del proprio veicolo, presso i centri autorizzati, è passata da 66,88 euro a 79,02 euro

Una volta chiesto il bonus veicoli sicuri sulla revisione auto, la domanda verrà valutata dal sistema e, qualora verrà accertato che il richiedente ne ha diritto e i fondi fossero ancora disponibili, lo Stato procederà ad erogare il rimborso che arriverà direttamente sul conto corrente personale della persona che ne ha fatto richiesta (il proprietario del veicolo).

 

indietro

CONTATTACI PER UN CHECK-UP DELLA TUA AUTO!

I nostri tecnici sono a tua disposizione per verificare lo stato di salute del tuo veicolo
e darti tutto il supporto di cui hai bisogno!

USUFRUISCI GRATUITAMENTE DEI NOSTRI SERVIZI PLUS

Eleva la qualità del tuo veicolo mettendolo al centro di una gamma di servizi gratuiti
a garanzia dell’efficienza e del risparmio.